Le brutte abitudini si possono cambiare

Alimentazione

L’ambiente (ossia quello che fai e quello che mangi) ha un’enorme influenza sulla tua salute così come sulla tua forma fisica. Quindi cambiare il tuo ambiente può aiutarti a essere più sano e gradevole.

Sfortunatamente l’ambiente in cui viviamo contribuisce pesantemente alla progressiva distruzione della nostra salute.

La fiera dei cibi ultra-lavorati

Pensa a quando vai al supermercato: la maggior parte dei prodotti e cibi disponibili sugli scaffali sono ultra-lavorati. Se ti adegui e fai quello che la maggior parte delle persone usa fare finirai con un carrello della spesa pieno di cibi spazzatura, del tipo che ti rendono grasso e malato.

L’ambiente domestico è invece perfetto per rilassarti: guardare la televisione ed in genere mantenerti sedentario.

Su quella televisione vedi ogni 10 minuti passare le pubblicità di cibi spazzatura ed i farmaci che successivamente devi assumere come conseguenza di quello che hai mangiato.

Evitare le abitudini in cui ti hanno/ti sei costretto a vivere è fondamentale per la tua salute.

Cosa è necessario fare per cambiare abitudini?

Molti pensano che essere sani ed informa sia tutta una questione di disciplina.

Andare in palestra o fare esercizio fisico, evitare di mangiare il cibo spazzatura che ti circonda… La disciplina è importante, come del resto per tutte le cose. Tuttavia, sappiamo anche che è difficile mantenere un alto livello di disciplina, giorno dopo giorno, ora dopo ora.

La buona notizia è che ciò che inizia come disciplina, presto diventa abitudine e le abitudini sono facile da mantenere. Ad esempio, conosco molte persone che non si possono di certo definire disciplinate.

Tuttavia, consapevoli dei benefici che hanno sperimentato su se stessi nel cambiare il loro ambiente (niente cibo spazzatura in casa, hanno iniziato ad allenarsi spesso scegliendo di essere seguiti direttamente alla HITA da un Personal Trainer), hanno deciso di continuare.

Appena le persone iniziano a sentire i benefici del cambio di vita e ad abituarsi alle nuove modalità di gestione del loro ambiente le cose diventano progressivamente sempre più facili.

Ricevo messaggi da persone che, dopo aver letto il mio ultimo libro Elisir, mi dicono cose come “Non riesco a liberarmi della voglia di zucchero” o “Non riesco ad andare in palestra con continuità” (pensate che propongo di andarci 4 ore al mese…).

Spazzatura zuccherata

Il principale impedimento qui è che vivono in un ambiente dove per tutti è accettabile mangiare spazzatura zuccherata, o sedersi sul divano tutto il giorno. È il loro modo preferito di vivere, e hanno permesso al loro ambiente di impadronirsi delle loro vite.

La gente pensa che io sia estremamente rigido e disciplinato per mantenermi a quasi 50 anni nello stato di forma che tutti conoscete. In realtà è tutta una questione di abitudine, e le mie abitudini riflettono il mio ambiente e viceversa. Entrambe le cose si influenzano a vicenda.

Quindi, in conclusione, non hai bisogno di molta disciplina per essere in forma ed in salute, ma ciò di cui hai bisogno è cambiare l’ambiente intorno a te.

Un buon primo passo…

Devi anche essere disposto ad essere considerato “anormale”, nel senso di andare contro la norma, quella norma che progressivamente consuma.

Un buon primo passo per raggiungere un peso normale e una condizione fisica adeguata è quello di eliminare tutti i cibi spazzatura da casa tua. Questa è un’ottima strategia per ridurre la disciplina che invece si necessita per resistere a tali alimenti che sono stati ingegnerizzati al fine di renderti dipendente.

Eliminare i cibi sfortunatamente non basta. È altresì necessario sapere con cosa sostituirli e come programmare l’attività fisica. Il mio ultimo libro, Elisir, verte esattamente su queste tematiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *